Costruire una webcam meteo e sorveglianza da 5.0 Megapixel con una fotocamera Canon 

Ecco a voi un'altra semplice guida dimostrativa per aiutarvi a costruire una webcam ad alta definizione semplicemente usando una fotocamera digitale

Abbiamo approfittato di una recente installazione per realizzare delle immagini dimostrative, "a cuore aperto" prima di richiudere tutta la strumentazione necessaria. Grazie a Filippo (fotografo) per la pazienza avuta durante le riprese.



fotocamera_canon_powershot_a95_webcam_01.jpg



Materiale necessario alla realizzazione dell'installazione

  • Un kit webcam A95 + custodia termica IP66 Eurowebcam
  • Un server Meteoplug per la gestione della fotocamera e l'invio in rete delle immagini nonchè dei dati meteo
  • Un motore da 12V brandeggiabile nelle quattro direzioni, completo di controllore USB
  • Un alimentatore da 12V 5A per la fotocamera, la custodia ed il motore
  • Uno stabilizzatore di tensione da 5A dimmerabile destinato alla sola fotocamera A95
  • Un controllore Relay per il riavvio automatico della fotocamera senza intervento utente
  • 2 Powerline TPLINK per la trasmissione della LAN su presa elettrica
  • Una stazione di rilevamento meteo Technoline WS2350
  • Cavi, bulloni e viti quanto basta


Descrizione della fotocamera Canon Powershot A95

La fotocamera Powershot A95 non è di recente costruzione, ma con ottime prestazioni. Sensore da 5,0 megapixel, dimensioni leggermente grandi (in rapporto al contenitore IP66 in alluminio).

La Canon A95 (come per le sue cugine A70, A75, A80) è particolarmente assetata di energia e, peraltro, di buona qualità! Ciò vuol dire che alimentandola con "semplici o economici" alimentatori potrebbero riscontrarsi i classici problemi di blocco o addirittura spegnimento, nonostante abbiate prestato attenzione alla tensione di lavoro esterna, cioè 4,3V DC.

Per risolvere il problema alimentazione abbiamo usato uno stabilizzatore regolabile, applicato dopo il potente switching da ben 5000 mA usato per il motore.



Dimensioni Canon A95


Lo stabilizzatore di tensione universale e regolabile


alimentatore-stabilizzato-per-fotocamere-32V-5A

Come accennato, l'uso di questa piccola ma efficiente scheda, ha risolto problemi dovuti all'alimentazione della A95. Spariti i blocchi parossistici e addirittura lo spegnimento inaspettato durante l'uso, persino usando alimentatori dedicati.

A nostro avviso, la tecnologia switching permette da un lato di avere dimensioni molto compatte dei dispositivi, dall'altro spesso produce tensioni "sporche" e poco o per nulla stabilizzate. Ciò può provocare disturbi sul funzionamento della fotocamera o sulla gestione da remoto.

L'uso di questa scheda stabilizzatrice regolabile con un piccolo giravite, consentirà alla maggioparte delle fotocamere di essere alimentate nel modo preferito: o utilizzando lo spinotto dedicato, o attraverso il vano batterie, avendo preliminarmente tirato fuori i cavi necessari. Essa può essere utilizzata con qualsiasi alimentatore da 12V a 32V

Non abbiamo risparmiato sull'uso del controllore di sblocco automatico, perchè volevamo essere sicuri che la ripresa delle immagini fosse costante nel tempo.


Dettaglio dell'installazione - La custodia a cuore aperto


Abbiamo preferito questa volta fotografare i componenti del sistema Canon Webcam a "cuore aperto", cioè a custodia non chiusa per mostrare facilmente il modo in cui sistemare i vari accessori e le proporzioni effettive della fotocamera rispetto alla custodia.

Da notare che questa volta abbiamo un po esagerato in cautela, inserendo persino dei cuscinetti in spugna polimerica tra la fotocamera e la staffa, per perfezionare la stabilità durante i movimenti del motore.



fotocamera_canon_powershot_a95_webcam_03.jpg



fotocamera_canon_powershot_a95_webcam_02.jpg


Abbiamo inserito in custodia:

  • Fotocamera
  • Alimentazione del clima della custodia
  • Meteoplug
  • Hub USB
  • Raccordi elettrici


Abbiamo inserito in una scatola da elettricista a supporto del sistema (vedi foto successiva)

  • Powerline
  • Controller relay per lo sblocco assistito della fotocamera (freccia azzurra)
  • Scheda di alimentazione stabilizzata (freccia verde)


fotocamera_canon_powershot_a95_webcam_04.jpg

E' rimasto in ambiente chiuso in interni

  • La consolle della stazione di rilevamento meteo
  • L'alimentatore che gestisce l'intero sistema in bassa tensione a 12V
  • Il controller USB del motore


La stazione di rilevamento


Come anticipato, abbiamo scelto una Technoline WS2350 USB, una ottima stazione in rapporto al suo prezzo davvero contenuto. E' un clone delle più note (e costose) Lacrosse. Hanno la stessa plancia e gli stessi sensori. Anche il sistema di comunicazione è lo stesso perchè i sensori inviano i dati ad entrambe le stazioni. Lo schermo è passivo, realizzato artigianalmente. Il palo è molto robusto: 1 pollice e mezzo.


Materiale necessario all'installazione della stazione

  • Un palo da 150 cm, diametro un polline e mezzo
  • due fascette in ferro con vite
  • Una staffetta piegata a 90 gradi per sorreggere il pluviometro
  • Una scatola di servizio da elettricista
  • Raccordi, spine, fascette da elettricista e cavi quanto basta
  • Una staffa per parabola montata al contrario per sorreggere il motore
  • Una cravatta da antennista per convertire verticale in orizzontale






La webcam A95 in Live !


Webcam Canon A95 motorizzata


Condividi questo articolo con altri utenti


Se le informazioni contenute in questo articolo vi sono piaciute o vi sono state utili, condividetele sui vostri social network preferiti, potrebbero essere utili anche ad altri utenti con la vostra stessa passione !