Il nostro sistema di registrazione WDS5 basato su un server datalogger secondario di tipo IP offre di default strumenti sufficienti per eseguire medie giornaliere, mensili e storiche. Per le circostanze in cui tali strumenti non siano sufficienti, ecco una breve guida in 3 step, dedicata agli utenti più esigenti che vogliono eseguire calcoli personalizzati a partire dai propri archivi meteo.

 

Cosa serve per partire:

  • Un server datalogger secondario WDS5
  • Un abbonamento myWDS5
  • Una stazione meteo compatibile
  • Browser mozilla firefox installato sul proprio PC
  • Microsoft office 2007 o successive versioni più recenti

 

Step numero 1 - Accesso agli archivi meteo registrati dal proprio server WDS5

Prendete nota del vostro nome utente relativo all'abbonamento myWDS5, ad esempio "miastazione". Aprite il vostro browser internet Mozilla Firefox ed andate al seguente indirizzo:

http://anemos.ovh/csv/comma.php?station=miastazione&from=20150412&to=20150415

 

Il link contiene due variabili dinamiche:

  • miastazione, da sostituire con il vostro nome stazione myWDS5
  • spazio temporale 20150412&to=20150415 da modificare a seconda dell'intervallo richiesto, nell'esempio l'intervallo va dal 12 aprile al 15 aprile 2015

 

Come potete osservare questo speciale link interroga direttamente i dati becappati sul vostro cloud, ciò significa che l'operazione può essere eseguita da remoto ovunque, senza passare fisicamente attraverso la vostra rete, di conseguenza, mentre la vostra stazione meteo acquisice tranquillamente in montagna, voi al mare potete interrogare puntualmente tutto l'archivio comodamente dal vostro PC. Ma non basta: in caso di interruzione accidentale della registrazione, l'archivio sarà comunque disponibile dal cloud aggiornato.

Il risultato "visivo" di questa interrogazione è una sequenza apparentemente confusa di dati separati da una virgola. La prima riga consiste nella denominazione dei singoli valori.

 

Step numero 2 - Esportazione da Mozilla Firefox a formato testuale TXT

Una volta visualizzato sul browser l'archivio desiderato, dobbiamo esportarlo in formato testuale TXT semplicemente salvando con nome la pagina dal menù file di Firefox.

 

Step numero 3 - Importazione del file di testo in Microsoft Excel

Per finire, aprite il vostro Microsoft Excel e recatevi nella tabella DATI scegliendo l'opzione DA TESTO come nella terza figura sottostante. Seguendo la breve procedura guidata, dovete solo prestare attenzione a flaggare la virgola come separatore , cioè dovete dire ad Excel di scomporre automaticamente tutti i dati, incasellandoli opportunamente dividendoli in base alla virgola.

 

Risultato, foglio elettronico valorizzato

Il risultato ottenuto è un foglio elettronico Excel opportunamente compilato in poche frazioni di secondo. Coloro che hanno dimestichezza con i fogli di calcolo coglieranno immediatamente le potenzialità di questo strumento. Ai meno esperti, suggeriamo la possibilità di fare calcoli personalizzati, come medie, minime, massime, generare grafici, creare vostre macro personalizzate, esportare in altri formati, sfruttare le potenzialità del formato CSV.

 

Insomma, gli archivi meteo del WDS5 sono ora esplosi ed accessibili a tutti in pochi semplici passaggi. Potete conservarli, spedirli in chiaro ai vostri collaboratori, postarli su internet, forum, Facebook.